sabato 5 luglio 2014

NOVEMBRE DI GIOVANNI PASCOLI English translation by F.

NOVEMBER

Glittering the air, the sun is so bright
that you look around for the apricot trees in bloom,
and you
feel in your heart the bitterish scent  
of the hawthorn...

But the blackthorn is dried, and the withered plants
mark the clearness
with black wefts,
and the sky is empty, and the ground seems to be
 hollow, to the resonant steps.

Silence, all aroundwith gusts of wind, you only  

hear far away, from gardens and orchards,
the frail fall of leaves. It is the 
cold
 
summer, of the dead.




NOVEMBRE

Gemmea l'aria, il sole così chiaro
che tu ricerchi gli albicocchi in fiore,
e del prunalbo l'odorino amaro
senti nel cuore...

Ma secco è il pruno, e le stecchite piante
di nere trame segnano il sereno,
e vuoto il cielo, e cavo al piè sonante
sembra il terreno.

Silenzio, intorno: solo, alle ventate,
odi lontano, da giardini ed orti,
di foglie un cader fragile. E' l'estate
fredda, dei morti.